Intormativa

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili, anche di terze parti, per il corretto funzionamento e per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione 'Cookie Policy'

Approvo

Milano 15 febbraio: 'L'unità della sinistra? Un falso problema'

La logica “dell’unità della sinistra” ha dimostrato in realtà di produrre risultati diametralmente opposti a quelli sperati sul piano del consolidamento di una ipotesi di classe nel nostro paese.

La retorica dei “fronti antifascisti”, come a suo tempo l’antiberlusconismo, non ha fatto che dimostrare la subalternità della sinistra all’europeismo liberista e difensore degli interessi dei grandi gruppi capitalistici e privati. Alla rimessa in campo di una ipotesi strategica, all’elaborazione teorica come alla costruzione degli strumenti adatti di intervento sociale e politico dei comunisti nella società si sono sostituite disastrose alchimie elettorali. Sia i comunisti che la sinistra hanno via via condiviso con l’Ulivo prima e il Pd poi l’ostilità nel senso comune popolare.

Come uscire da questa coazione a ripetere? Quali sono gli spazi politici da riempire per i comunisti e che funzione di classe svolgere in mezzo ai segmenti del nostro blocco sociale? Quale la natura dell’attuale governo? Quali i nemici, quali gli avversari e quali i possibili alleati in questo contesto? Quali gli strumenti a disposizione?

Ne parliamo con:

Michele Franco – Rete dei Comunisti
Vladimiro Merlin – Segretario Partito Comunista Italiano Milano
Matteo Prencipe – Segretario Partito della Rifondazione Comunista Milano
Giorgio Cremaschi – portavoce Potere al popolo

Venerdì 15/2, ore 20:30, ARCI Corvetto (Via Oglio 21, Milano, M3 Brenta)

Organizza la Rete dei Comunisti

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

I nostri contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri tweet